Il sovrappeso e l'obesità espongono anche al cancro

Secondo l’australiano Cancer Council of Victoria, che ha seguito 30.500 adulti per periodi fino a 30 anni, chi è diventato gradualmente in sovrappeso con l’età ha un rischio maggiore del
30% di contrarre uno o più di 13 tipi di tumore, mentre per chi diventa obeso l’aumento
di rischio arriva al 50%.
I tipi di cancro più strettamente associati all’aumento dipeso sono il mieloma multiplo e quelli che colpiscono l’esofago, il seno, il fegato, la cistifellea, la tiroide, il pancreas, le ovaie, il cardias gastrico, l’endometrio.
I risultati dello studio si aggiungono a una crescente serie di evidenze sui legami fra dimensioni corporee e cancro: dopo il fumo e l’esposizione al sole, i più importanti fattori di rischio di cancro sono la dieta, l’attività fisica e le dimensioni corporee. Dati in base ai quali gli autori dello studio evidenziano l’importanza di mantenere un peso sano nell’età adulta, tra l’altro evitando di assumere bevande zuccherate.